Ricetta degli sciatt alla bormina

Ricetta degli sciatt alla bormina

Dopo avervi già parlato di altri gustosi piatti della tradizione valtellinese, oggi vi racconteremo la ricetta dei buonissimi sciatt, le nostre frittelle di grano saraceno con un cuore caldo e filante di formaggio. Di questa prelibatezza, solitamente presentata come antipasto o primo piatto, esistono alcune varianti a seconda della zona della Valtellina. Noi qui vi forniremo i segreti della ricetta tipica di Bormio. Buon appetito!

Quali sono gli ingredienti degli sciatt?

Ecco a voi gli ingredienti per preparare un gustoso piatto di sciatt per quattro persone:

  • 200 g di farina di grano saraceno
  • 200 g di farina 00
  • 33 cl di birra
  • sale, 500 g acqua gassata, q.b.
  • 800 g di formaggio Valtellina Casera DOP
  • olio per friggere, q.b.
  • cicorino di accompagnamento

Come si preparano gli sciatt?

Prendete una bacinella e mescolate bene farine e sale. Aggiungete intanto la birra e l’acqua gassata poco alla volta. Alla fine di questo primo passaggio otterrete una pastella morbida ma non troppo liquida, che dovrete riporre in frigorifero per circa due ore. Tagliate nel frattempo il formaggio Casera in cubetti da 1,5 cm e pulite il cicorino (da condire poi con sale, aceto e poco olio). A questo punto fate riscaldare l’olio a 160°, ravvivate la pastella con la frusta e immergeteci dentro i cubetti di formaggio Casera. Prendete quindi i cubetti di formaggio ricoperti di pastella e friggeteli in numero di 5/6 per volta fino alla doratura, lasciandoli per circa due minuti nell’olio bollente. Prelevate infine gli sciatt con pinze da
cucina, asciugateli e serviteli adagiandoli su un letto di cicorino.

Ai nostri amici buongustai consigliamo anche la lettura dei pezzi dedicato a pizzoccheri e gnocchi malfatti. Vi aspettiamo all’Alù per una vacanza da sogno … ecco qui le offerte speciali e date un occhio al nostro centro benessere!

(1) Comments

Leave a Reply