Bagni Vecchi di Bormio: una vacanza di benessere e relax a prezzi convenzionati

Bagni Vecchi di Bormio: una vacanza di benessere e relax a prezzi convenzionati

Bagni Vecchi

Bagni Vecchi Bormio: prezzi, offerte, sconti, orari d’ingresso. Con storia delle Terme

I Bagni Vecchi di Bormio sono riconosciuti come uno dei centri termali più famosi in Europa e, ogni anno, accolgono innumerevoli persone alla ricerca di una vacanza indimenticabile.

Noi dell’Alù, grazie a una speciale convenzione con QC Terme Bormio, possiamo offrire ai nostri ospiti sconti sui prezzi di listino e prenotazione con ingresso privilegiato presso i complessi dei Bagni Vecchi e dei Bagni Nuovi.

Per saperne di più, chiedete maggiori info in reception. In questo articolo, invece, vi porteremo alla scoperta dei leggendari Bagni Vecchi bormini: dalla storia alle acque termali, passando per servizi e prezzi, cercheremo di fornirvi una panoramica completa.

Nota: qui sotto indichiamo i prezzi al pubblico. Contattateci e vi forniremo i vari prezzi scontati.

Bagni Vecchi Bormio: offerte, prezzi, orari d’apertura zona Wellness, One Day SPA, abbonamenti centro benessere

Innanzitutto, prima di passare a orari e prezzi dei Bagni Vecchi di Bormio, vi invitiamo a dare un occhio alle offerte speciali e ai pacchetti vacanza dell’hotel Alù.

Nota: l’ingresso ai Bagni Vecchi di Bormio è consentito esclusivamente dai 14 anni in su.

Il complesso termale dei Bagni Vecchi visto dall'alto
Il complesso termale dei Bagni Vecchi visto dall’alto

Bagni Vecchi: orari d’apertura

  • Domenica – giovedì: 10 – 20
  • Venerdì: 10 – 21
  • Sabato: 10 – 23

Bagni Vecchi: ingressi

  • Ingresso giornaliero: 48 euro da lunedì a venerdì; 54 euro sabato, domenica, ponti e festività
  • Ingresso della sera (dopo le 16.30): lun/ven 44 euro; sab/dom 48 euro; ponti e festività 52 euro
  • Relax sotto le stelle (sabato dopo le 19.30): 44 euro; ponti e feste 48 euro

Bagni Vecchi: Offerte Day SPA

  • Day SPA 25 (ingresso + massaggio da 25 minuti): 88 euro
  • Day SPA 50 (ingresso + massaggio da 50 minuti): 118 euro
  • Day SPA 75: (ingresso + massaggio di un’ora e un quarto): 142 euro

Nota: la prenotazione dei massaggi è obbligatoria. Vi ricordiamo che anche l’hotel Alù è dotato di una piccola SPA con cabina massaggi annessa.

Bagni Vecchi: abbonamenti centro benessere

  • 5 ingressi giornalieri: 242 euro
  • 10 ingressi: 448 euro (giorni feriali) / 484 euro (sempre)
  • 20 ingressi: 834 euro (giorni feriali) / 924 euro (sempre)

Terme Bagni Vecchi Bormio: il percorso termale

Le acque termali di Bormio hanno ricevuto una classificazione come ipertermali, alcalino, solfato, terrose. Le acque minerali sgorgano a una temperatura compresa fra i 37° e i 43°, risultando così tra le poche naturalmente calde a Sud delle Alpi.

Immagine della Grotta Sudatoria presso i Bagni Vecchi di Bormio
Immagine della Grotta Sudatoria presso i Bagni Vecchi di Bormio

Il percorso termale dei Bagni Vecchi comprende le seguenti sorgenti:

  • Bagni dell’Arciduchessa
  • Vasca Panoramica
  • Bagni Romani
  • Grotta sudatoria
  • Bagni Medievali
  • Bagni Imperiali

Storia Bagni Vecchi Bormio

Secondo il mito, le acque termali di Bormio sarebbero già state citate da Plinio il Vecchio all’interno della sua monumentale opera “Naturalis Historia”. In realtà, rileggendo nei dettagli l’opera, gli studiosi non hanno trovato alcun riscontro a riguardo.

La prima citazione ufficiale sarebbe quindi quella effettuata da Cassiodoro in una lettera all’imperatore Teodato (535 – 536 dC), dove parla di “Aquae Burmiae” (probabilmente identificabili con gli attuali Bagni Romani).

Poco meno di mille anni dopo, due illustri personaggi quali Leonardo da Vinci (nel 1493) e Ludovico il Moro (nel 1496) vi avrebbero soggiornato. Leonardo, a tal proposito, fece una citazione all’interno del Codice Atlantico: “In cima alla Valtellina c’è Burmi. A Burmi sono i Bagni”.

wellness
Vi aspettiamo anche al nostro centro benessere!

Poi ci fu un periodo di splendore durante i primi due secoli della dominazione dei Grigioni (1512 – 1797), mentre il periodo napoleonico (inizio Ottocento) e quello immediatamente successivo videro un netto degrado.

Austriaci e garibaldini occuparono poi i Bagni durante il Risorgimento e solo nel 1903, grazie alla costituzione della “Società anonima Bagni di Bormio” avvenne un miglioramento della situazione.

Da allora, esclusa qualche vicissitudine, i Bagni di Bormio avrebbero conosciuto una crescita esponenziale fino a divenire l’odierno centro termale di fama mondiale.

Scopri qui infine le nostre Camere & Suite e gli Appartamenti Deluxe Chalet.

Vi informiamo inoltre che all’Alù potrete usufruire di un servizio di mezza pensione. Vuoi saperne invece di più sui meravigliosi Bagni Vecchi di Bormio? Ecco qui il link al sito web QcTerme.com, dove scoprire anche eventuali variazioni legate a prezzi e orari / giornate di ingresso rispetto a quelli riportati in questo articolo.

(3) Comments

Leave a Reply